Se sei in dolce attesa ecco i consigli per la tua salute orale

Durante la gravidanza è fondamentale curare la propria igiene dentale, sia per la salute della donna che per quella del bambino.

Infatti, i cambiamenti fisiologici legati a questo periodo possono favorire l’insorgere di disturbi orali come sanguinamento delle gengive oppure maggiore rischio carie dovuto agli episodi ripetuti di vomito e nausea, i quali provocano la demineralizzazione dei denti, con erosione dello smalto.

Alcuni accorgimenti possono però ridurre tale rischio:

  • alimentarsi spesso con piccole quantità di cibo nutriente e bere in abbondanza;
  • dopo il vomito, risciacquare la bocca con acqua e bicarbonato, così da neutralizzare l’acidità dell’ambiente orale;
  • dopo avere mangiato, masticare chewing gum senza zucchero o con xilitolo;
  • utilizzare spazzolini da denti delicati e dentifrici al fluoro non abrasivi (lasciar passare almeno mezzora dal pasto prima di lavarsi i denti).

7 suggerimenti per le mamme dal Ministero della Salute

  1. Spazzolare i denti 2 volte al giorno con dentifricio al fluoro e utilizzare filo interdentale;
  2. Limitare ai soli pasti l’assunzione di cibi contenenti zuccheri;
  3. Preferire l’acqua alle bevande gassate e zuccherate;
  4. Preferire la frutta ai succhi di frutta;
  5. Non far passare più di sei mesi dall’ultimo controllo dal dentista;
  6. Contattare subito il dentista per qualsiasi necessità: non c’è nessuna controindicazione ai trattamenti durante la gravidanza;
  7. Non temere se il dentista intende utilizzare farmaci o sostanze particolari (antibiotici, anestetici locali, analgesici, collutori ecc.): basterà comunicare lo stato di gravidanza ed egli sceglierà i presidi corretti.

Inoltre, in caso di necessità il momento migliore per le terapie dentali in gravidanza è tra le 14 e le 20 settimane, quando ormai il rischio per il nascituro è diminuito e tutti gli organi del bambino sono formati.

Nei primi 3 mesi di gravidanza non bisogna effettuare esami radiografici.

Un’ultima importante osservazione da fare è quella di evitare il fumo in gravidanza, il quale costituisce un fattore di rischio per la salute dentale, e non solo.

Vuoi avere queste informazioni sempre con te?

Approfondisci con la scheda completa per le mamme su gravidanza e fluoroprofilassi dell’AIC – Accademia Italiana di Odontoiatria Conservativa e Restaurativa.

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Cliccando su Accetto acconsenti all’uso dei cookie.
Cookie Policy

The cookie settings on this website are set to "allow cookies" to give you the best browsing experience possible. If you continue to use this website without changing your cookie settings or you click "Accept" below then you are consenting to this.

Close